đź”´Monzambano: la mia interrogazione a Regione Lombardia sull’ampliamento del Supermercato

Sulla richiesta di ampliamento del supermercato Martinelli a Monzambano, sollecitato dai cittadini della zona, ho depositato un’interrogazione in Regione Lombardia, per fare chiarezza in relazione ad alcuni passaggi dell’iter progettuale.

La prima questione che ho posto riguarda il parere non favorevole dato al progetto dalla competente Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio di Lodi, Cremona e Mantova. Un aspetto non trascurabile è che si siano svolte tre Conferenze dei Servizi, per la valutazione dell’ammissibilità, compatibilità e sostenibilità del progetto di ampliamento del Supermercato Martinelli e in nessun verbale delle Conferenze dei Servizi, da nessun rappresentante del Comune di Monzambano, Sindaco o Responsabile del Procedimento, è stato fatto presente che la Soprintendenza competente avesse espresso parere non favorevole.

Anche se ricevuto pochi giorni oltre il termine di legge previsto, il parere è comunque stato protocollato dal Comune di Monzambano in data precedente alla convocazione della prima Conferenza dei Servizi. Quindi credo che, per una corretta valutazione del progetto da parte di tutti gli enti, dovesse essere per lo meno fatto presente dal responsabile del procedimento in sede di Conferenza di Servizi. Per questo chiedo a Regione se sia a conoscenza del parere non favorevole dato dalla competente Soprintendenza nella relazione finale di sua competenza.

Un’altra questione che ho messo in evidenza è la tutela paesaggistica alla quale è, di fatto, sottoposta l’area. In base ai criteri paesaggistici della zona l’intervento è soggetto all’autorizzazione dell’ente Parco del Mincio, in quanto ricade nel P.T.C. in “zona di iniziativa comunale orientata ai sensi dell’Art.24”. Questo significa che tutti i fabbricati e le opere che ricadono in tale zona sono soggetti al “Parere di Conformità” rilasciato dal Parco del Mincio. Presente, il Parco, solo nella terza seduta della Conferenza dei Servizi, e nel verbale si legge che si è riservato di «valutare se l’intervento necessita della redazione dello studio di incidenza in relazione alla presenza del Sito Natura 2000 “Complesso Morenico di Castellaro Lagusello”.

A questo si aggiungono le criticità e dubbi sul progetto sollevate dal “Comitato di Via Valeggio”, formato dai cittadini che abitano nella via in cui si trova il Supermercato Martinelli. I quali chiedono che la struttura venga ragionevolmente ridotta.

Alla luce di tutto ciò, chiedo a Regione se non ritenga opportuno tenere in considerazione il parere non favorevole della Soprintendenza, le varie criticità rilevate e le osservazioni presentate dal “Comitato di Via Valeggio”, attivandosi per quanto di sua competenza e presso le sedi opportune, affinché il progetto in questione venga adeguatamente ridimensionato.

Qui l’articolo che ne parla ▶️https://mantovauno.it/…/ampliamento-iper-martinelli-a…/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.