🔴Anticorpi monoclonali in Lombardia: «Perché Regione li acquista ma non li usa?»

Perché in Lombardia l’utilizzo di terapie con anticorpi monoclonali è scarsamente diffuso?

Soprattutto perché Regione Lombardia compra, a un prezzo che oscilla fra i mille e i duemila euro a singola dose, terapie monoclonali per poi lasciarle nei magazzini?

Perché Regione Lombardia per non far scadere le dosi stoccate è costretta a donarle alla Romania, per un valore complessivo pari a 6.5 milioni di euro?

Per cercare risposta a queste domande ho interrogato la Giunta regionale.

Gli anticorpi monoclonali possono avere un importante ruolo nel trattamento tempestivo del Covid-19, in particolare per evitare lo sviluppo di forme gravi di malattia.

Nel febbraio dello scorso anno l’Aifa ne ha autorizzato l’utilizzo e Regione Lombardia ha recepito questa indicazione con appositi atti emanati nei mesi successivi.

Nei giorni scorsi ho depositato quindi un’interrogazione sulla questione dell’utilizzo degli anticorpi monoclonali negli ospedali lombardi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.