🔴Risposta alla mia interrogazione su Bretella per la Cisa a Borgo Virgilio: “Mai segnalata come prioritaria dal territorio”

Assessore Terzi risponde a mia interrogazione: “Progetto bretella strada provinciale Cisa a Borgo Virgilio mai segnalata come prioritaria dal territorio.” Opera necessaria per i cittadini va segnalata a Regione

Ieri l’Assessore Regionale alle Infrastrutture Terzi ha risposto, in Commissione, alla mia interrogazione depositata a settembre scorso, nella quale chiedevo a Regione se intendesse destinare parte delle risorse previste dal “Piano Fontana” alla progettazione e realizzazione della bretella per la strada provinciale della Cisa nel il Comune di Borgo Virgilio.

Ricordo che proprio a settembre erano stati approvati alcuni impegni per lo stanziamento di risorse – derivate dal famoso “Piano Marshall Lombardo”, poi ribattezzato “Piano Fontana” – da destinare al completamento o alla realizzazione di diverse infrastrutture nell provincia mantovana. Tra le opere, nella mia interrogazione, avevo sottolineato la mancanza di fondi per la variante della strada provinciale Cisa nel tratto che attraversa i centri abitati di Romanore, Cappelletta e Cerese di Borgo Virgilio (MN). 

Ieri l’Assessore Terzi ha affermato che l’opera, effettivamente, non è mai stata indicata come prioritaria per il territorio e quindi Regione non se ne è mai occupata. Questo spiegherebbe il motivo per cui non è stata inserita nelle opere finanziate dal “Piano Fontana” e perché non verrà finanziata con gli ulteriori fondi previsti dalla legge di Bilancio.

In effetti non risulta indicata come prioritaria dal territorio a Regione Lombardia. Tuttavia l’opera è molto sentita dai cittadini come valida soluzione per deviare il traffico pesante che passa per i centri abitati. Ecco perché l’Assessore, nel caso l’opera venisse indicata in futuro tra le opere prioritarie, non ha escluso di intervenire con dei finanziamenti per la sua progettazione e realizzazione.

Alla luce di questa risposta, ritengo sia necessario un intervento da parte del Comune di Borgo Virgilio, che non dovrebbe avere grossi impedimenti condividendo lo stesso colore politico dell’Assessore. Intervento che a mia volta mi impegnerò a sollecitare tramite il Consigliere comunale M5S Sebastiano Martone. L’obbiettivo, quindi, è far seguire alle parole dell’Assessore un impegno concreto da parte del territorio per porre l’opera all’attenzione formale di Regione, cercando di garantire così la pianificazione e lo stanziamento di risorse per la sua progettazione e realizzazione.

Il commento del Comitato dei cittadini nell’articolo di Mantova Uno: “Bretella Cisa-Borgo Virgilio, Comitato Nuova Salute e Sicurezza 62: “Amarezza e rabbia, ma non perdiamo la speranza”.

e nell’articolo di L’Altra Mantova: “Borgo Virgilio e il bypass della Cisa che nessuno ha mai richiesto. Cerese, Cappelletta e Romanore destinate a rimanere nella morsa del traffico”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *