🔵Ospedale di Asola: riapertura punto nascite e gara ristrutturazione entro fine anno

Rassicurati sulla riapertura del punto nascite e sulla definizione della gara per la ristrutturazione del presidio ospedaliero di Asola entro fine dell’anno. L’attenzione su Asola deve restare comunque alta.

Questa mattina in Commissione Sanità di Regione Lombardia, l’Assessore Giulio Gallera ha risposto all’interrogazione a mia prima firma, sottoscritta anche dalle consigliere regionali mantovane Antonella Forattini e Alessandra Cappellari, riguardo il ritorno alla normalità dell’Ospedale di Asola dopo l’adattamento all’emergenza Covid-19. 

L’Assessore ha spiegato che il punto nascite ripartirà a brevissimo, con il ripristino dell’ostetricia, ginecologia e pediatria collegate. Per quanto riguarda gli importanti e attesi lavori infrastrutturali si stanno invece ultimando gli ultimi passaggi burocratici prima della gara che, secondo Gallera, avverrà entro la fine dell’anno.

Tra le ombre emerse, la difficoltà sottolineata dall’Assessore  nel reperire personale medico. Questo aspetto andrà approfondito.

Rimane da capire anche come verranno implementate le attività di chirurgia a bassa intensità  e l’utilizzo a pieno regime di tutte le sale operatorie a disposizione.

Procederò con una puntuale verifica nel tempo delle parole dell’Assessore.  Sono persuaso che l’interrogazione, condivisa dalle consigliere regionali del territorio e così rafforzata, possa aver agevolato l’iter di pianificazione del futuro del presidio ospedaliero, anche considerato il grande impegno e gli incontri recentemente avvenuti  tra l’amministrazione comunale asolana e l’ASST di Mantova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.