Treni: Trenord gioca allo scaricabarile.

Questa mattina si è tenuta in Regione Lombardia la COMMISSIONE REGIONALE TRASPORTI, nella quale è stato audito Marco Piuri, Amministratore delegato di Trenord sull’organizzazione del servizio ferroviario regionale.

Abbiamo assistito a un imbarazzante scaricabarile della Lega e Trenord su RFI e Trenitalia. Non esiste una analisi sul servizio sostitutivo fornito dagli autobus per far fronte all’emergenza del 2018.

➡️ Sulla linea Mantova/Milano l’aumento della puntualità è di appena il 3% a dimostrazione del fatto che oltre alle sostituzione di alcuni treni con bus bisogna intervenire sulla qualità del servizio ordinario che Trenord eroga.
E la qualità rimane insufficiente.

L’unica notizia rilevante emersa è l’arrivo di ulteriori 23 treni di cui dieci nuovi, in supporto ed aiuto alla flotta di Trenord, grazie alla fornitura promossa dall’ex ministro Danilo Toninelli per garantire un minimo di sollievo al trasporto pubblico lombardo. RFI sta, inoltre, portando avanti l’iter per la progettazione del raddoppio della linea mantovana, ma nell’immediato abbiamo bisogno che Trenord garantisca un servizio decente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.