Amianto nelle scuole, un buon passo avanti.

Ottimo il bando da 5 milioni di euro per rimuovere l’amianto dalle scuole. È un passo importante per raggiungere l’obiettivo ‘amianto zero’ nelle scuole lombarde.
La delibera, assunta ieri dall’Assessore Rizzoli, è molto significativa perché frutto di un lavoro di collaborazione che ci ha coinvolti sin dall’insediamento in Lombardia.

La mappatura degli edifici farà la differenza perché sopravvivrà al bando. Non ci fermiamo qui, servono altre risorse e le troveremo.
➡️ Nell’agosto 2018 denunciavamo la presenza di amianto negli edifici scolastici e chiedevamo alla Giunta regionale un intervento diretto. Una nostra interrogazione aveva fatto emergere la situazione critica degli edifici scolastici in Lombardia: ‘1.127 scuole hanno comunicato la presenza di manufatti in amianto ed è stato verificato lo stato di bonifica. Le scuole a più alto profilo di rischio sono 78, mentre 45 hanno un maggiore profilo di friabilità’.

➡️Inoltre, nel 2016, una mia proposta approvata dal consiglio regionale dava priorità di finanziamento, attraverso un fondo di rotazione di circa 10 milioni di euro, a quei progetti che prevedessero interventi di smaltimento di amianto nelle 800 scuole allora censite, di cui facevano parte anche numerosi istituti della provincia di Mantova (circa 90, in cui l’amianto era comunque in sicurezza).

L’impegno per togliere tutto l’amianto dalle scuole dei nostri figli continua negli anni e rimane una delle nostre priorità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.