IMPIANTI BIOMETANO: IN CONSIGLIO LE AUTORIZZAZIONI NEL MANTOVANO

Nel 2012 a Revere è stato autorizzato un impianto per un quantitativo di 36.000 tonnellate annue di Forsu, attualmente è stata presentata istanza di autorizzazione per un altro impianto, questa volta a Magnacavallo, che utilizzerà 46.000 tonnellate di Forsu all’anno, sul territorio di Sustinente è in corso l’iter autorizzativo da parte della Provincia per un terzo insediamento e Mantova Ambiente ha annunciato di voler realizzare un impianto con le medesime caratteristiche, che utilizzerà 40.000 tonnellate di Forsu all’anno, a Pieve di Coriano.

Ho ritenuto di portare questo tema all’attenzione del Consiglio Regionale, per riflettere circa il rischio che nel mantovano vengano realizzati più impianti a biomentano alimentati a Forsu in una ristrettissima a porzione di territorio. Innanzitutto ho chiesto di sapere se per l’impianto di Magnacavallo sia prevista una Valutazione di Impatto Ambientale ma soprattutto sarebbe opportuno conoscere l’impatto cumulativo che tutti questi impianti messi insieme, se autorizzati, avrebbero su una porzione territoriale così contenuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.