120 MLN PER SANITA’: PRIORITA’ A NUOVA RISONANZA MAGNETICA

A seguito dello stanziamento di 120 milioni di euro da parte di Regione Lombardia per nuovi investimenti nel settore socio-sanitario ribadiamo la necessità e l’urgenza di dare seguito concreto all’impegno che lo stesso Consiglio Regionale si è assunto all’unanimità pochi mesi fa, parliamo di dicembre 2018, ossia impiegare una quota delle risorse destinate al piano straordinario di investimenti sanitari all’acquisto di una risonanza magnetica nucleare per l’ospedale Carlo Poma.

Attualmente, lo ricordo, ne abbiamo solamente una per l’intera provincia, mi riferisco naturalmente alle sole strutture pubbliche. L’obiettivo, tra le diverse priorità, è naturalmente quello di arrivare ad avere almeno un’altra apparecchiatura pubblica in modo tale da poter dotare anche la struttura di Pieve di Coriano di una risonanza magnetica.   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.