SEPOLTURA ANIMALI D’AFFEZIONE

UN ATTO DI GRANDE SENSINBILITA’. Una proposta che avevamo avanzato nel settembre scorso, grazie a un emendamento approvato in Commissione Sanità, consentirà di seppellire i resti degli animali d’affezione secondo le disposizioni del defunto o degli eredi. Sarà possibile, quindi,  seppellire l’urna contenente le ceneri degli animali nella stessa tomba dei padroni. È un atto di grande sensibilità da parte dell’Istituzione regionale, non banale, degno di nota e di rilievo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.