DEFLUSSO MINIMO VITALE MINCIO. APPROVATO EMENDAMENTO PER TERMINARE FINALMENTE LA SPERIMENTAZIONE

Il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato in parte un mio emendamento sostenuto trasversalmente anche dagli altri partiti e volto a finanziare il progetto di sperimentazione del deflusso minimo vitale del Fiume Mincio con un finanziamento di €.50.000 per ogni anno nel prossimo biennio 2020-2021(chiesti 100.000 euro per tre anni).

Siamo una provincia attraversata da numerosi corsi d’acqua ed è quindi molto importante, compatibilmente con un equilibrato utilizzo della risorsa idrica, mantenere vitali le condizioni di funzionalità e di qualità degli ecosistemi dei fiumi.

La sperimentazione del deflusso minimo vitale nel Fiume Mincio era stata già avviata nell’ambito del progetto “Da Agenda 21 ad Azione 21” con decreto di Regione Lombardia su istanza presentata da parte del Parco Regionale del Mincio. Il programma era stato fatto partire nel 2011 e prevedeva una durata di tre anni, con possibile proroga di ulteriori tre, affinchè i risultati fossero ritenuti validi, ma il progetto, che era stato finanziato per soli due anni rispetto ai tre previsti, a causa della mancanza di fondi era stato improvvisamente interrotto. Grazie all’approvazione di questo emendamento speriamo di poter finalmente riprendere e portare a termine la sperimentazione, inserendo inoltre una nuova sezione di riferimento nel comune di Goito essendo il punto individuato con portata minima del fiume, che si era fermata circa 5 anni fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.