POLMONITE-LEGIONELLA. 50 MILA EURO PER TUTELARE LE ACQUE DEL CHIESE

Il M5S Lombardia ha predisposto un emendamento al bilancio regionale, che sarà discusso la settimana prossima, che attribuisce un extra stanziamento di 50 mila euro all’anno per la tutela e salvaguardia delle acque del fiume Chiese lungo tutto il suo percorso dal lago d’Idro all’Oglio, passando per i territori della provincia di Brescia e Mantova.

Il fiume Chiese subisce l’azione di innumerevoli fonti inquinanti tra discariche, scarichi industriali e civili, depauperamento delle sue riserve idriche e scarico illegale di reflui zootecnici.

Nel fiume è stata riscontrata anche la presenza della legionella, uno degli agenti eziologici della polmonite, di cui si è verificata una epidemia proprio in quelle zone. Ed è notizia di oggi che nelle analisi dell’Istituto superiore di Sanità i ceppi di legionella isolati sul Chiese a Remedello, Carpenedolo e Montichiari sarebbero molto simili a quelli riscontrati nei pazienti.

Abbiamo sempre chiesto di tenere alta l’attenzione sul fiume Chiese che merita immediati interventi di tutela con il controllo e la mappatura degli scarichi e uno studio sullo stato del fiume e la presenza della Legionella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.